Situazione – SAES Group, nata nel dopoguerra come azienda specializzata in “getters”, piccola ma indispensabile componente per i tubi catodici, è oggi una realtà tecnologica e scientifica mondiale di primo piano in diversi settori, ai quali fornisce innovative soluzioni in diversi campi quali la tecnologia del vuoto e della purificazione dei gas, dei metalli a memoria di forma, dei compositi polimerici funzionali. Il sito web ha un ruolo centrale nella comunicazione SAES, in quanto deve rendere l’ampia e sofisticata offerta dell’azienda facile da capire e da accedere per i clienti, non solo quelli che già la conoscono, ma anche clienti nuovi per i quali i prodotti dell’azienda possono errore risolutivi.

Approccio – Si sono analizzati i diversi target e “buyer persona” e definiti tre livelli di prospect e fruitori del sito, e per ognuno si è identificato un ruolo nel processo di acquisto del servizio di SAES (che ovviamente è un B2B), e la “call to action” che si desidera attivare. Si è definita la “personalità” del brand SAES, e i suoi valori posizionanti. Si sono anche analizzati uno per uno i diversi settori di offerta, chiarendo per ciascuno le aree di utilizzo, i clienti e le applicazioni, le USP e le linee guida di comunicazione, definendo in accordo con il cliente e con i manager delle diverse unità l’architettura dell’offerta, che servirà poi da struttura portante del sito. Il lavoro è stato condotto attraverso analisi dei materiali aziendali precedenti, attraverso interviste con i business leader e con l’imprenditore, e in stretta collaborazione con il responsabile comunicazione.

Risultato – Sintesi del posizionamento, della personalità e dei valori di SAES come voce che dà vita al sito web. Struttura del sito in termini di area di offerta, e modi di ingresso e ricerca (via prodotto, via problema da risolvere, via settore industriale, finder) per permettere ai diversi buyer persona un accesso coerente con le loro conoscenze e situazioni. Definizione dei contenuti e dei materiali scaricabili necessari e coordinazione nella raccolta degli stessi in collaborazione con il cliente. Scelta dell’agenzia, briefing dettagliato (concordato con il cliente e con l’imprenditore), guida nella realizzazione del sito.

Valutazione – “La collaborazione con Renzo Rizzo è stata proficua. L’attività di analisi svolta ci ha permesso di chiarire percorsi comunicativi in ambito web e di fare un salto qualitativo in rete. Il sito nei suoi quattro anni di vita ci ha dato soddisfazioni e ha ben risposto alle richieste delle utenze di interesse. La continua evoluzione degli strumenti a supporto ci ha portato nell’anno in corso a decidere alcuni interventi strutturali e l’aggiornamento di alcune aree, ma abbiamo mantenuto nell’offerta prodotti gli “incroci” di navigazione implementati grazie all’analisi con Renzo Rizzo”.

(Laura Magni, responsabile comunicazione)

(Progetto guidato da Renzo in collaborazione con ISTUD Business school)